Reti e materassi

I nostri prodotti sono concepiti mettendo in primo piano il riposo ottimale del cliente, per questo si può scegliere tra tanti tipi di reti a doghe, materassi a molle, in lattice e Geoflex: la tipologia più funzionale alle proprie esigenze.

Dormire è un'attività fisiologica necessaria per la sopravvivenza, infatti ci permette di recuperare le energie spese durante il giorno. Dormire bene favorisce la concentrazione, svolge un'azione stabilizzatrice nella regolazione del tono dell`umore e riduce i livelli di ansia e irritabilità. Sono migliorate anche le performance fisiche, la resistenza allo stress e alle malattie.


 

Reti e materassi

I nostri prodotti sono concepiti mettendo in primo piano il riposo ottimale del cliente, per questo si può scegliere tra tanti tipi di reti a doghe, materassi a molle, in lattice e Geoflex: la tipologia più funzionale alle proprie esigenze.

Dormire è un'attività fisiologica necessaria per la sopravvivenza, infatti ci permette di recuperare le energie spese durante il giorno. Dormire bene favorisce la concentrazione, svolge un'azione stabilizzatrice nella regolazione del tono dell`umore e riduce i livelli di ansia e irritabilità. Sono migliorate anche le performance fisiche, la resistenza allo stress e alle malattie.

interview1

Meeting

Vivamus in diam turpis. In condimentum maximus tristique. Maecenas non laoreet odio.
sketch2

Progettazione

Vivamus in diam turpis. In condimentum maximus tristique. Maecenas non laoreet odio.
home3

Preparazione

Mauris accumsan, massa non consectetur condimentum, diam arcu tristique nibh, nec egestas diam elit at nulla.
tools4

Conclusione

Phasellus vitae vulputate elit. Fusce interdum justo quis libero ultricies laoreet.
interview1

Meeting

Vivamus in diam turpis. In condimentum maximus tristique. Maecenas non laoreet odio.
sketch2

Progettazione

Vivamus in diam turpis. In condimentum maximus tristique. Maecenas non laoreet odio.
home3

Preparazione

Mauris accumsan, massa non consectetur condimentum, diam arcu tristique nibh, nec egestas diam elit at nulla.
tools4

Conclusione

Phasellus vitae vulputate elit. Fusce interdum justo quis libero ultricies laoreet.

I CONSIGLI PER UN BUON RIPOSO

INSONNIA

“Il 50% delle persone, ad un certo punto della vita, inizia a soffrire di insonnia. Per queste persone, l’insonnia è un problema che va oltre la difficoltà di dormire, pian piano li porta ad avere problemi psico-sociali e occupazionali, riducendo notevolmente la loro qualità di vita.”

Spesso a causa di un cambiamento di luogo o delle condizioni mediche, dello stress o di un trauma emotivo, può insorgere l’insonnia. Quando i disturbi del sonno, però tendono a protrarsi per più di qualche giorno, bisognerebbe consultare un neurologo per individuare le cause del problema. Dal momento che i disturbi del sonno cronici che durano più di 3 settimane sono in gran parte correlate a cause psichiatriche, bisognerebbe occuparsi prima del problema scatenante. Se l’orologio biologico di una persona non è allineato con il sonno notturno effettivo, può verificarsi un disturbo del sonno.

Inoltre, alcool, caffeina, fumo, uso di stimolanti, una malattia cronica e alcuni disturbi neurologici come l’Alzheimer, il Parkinson e l’ictus possono causare disturbi del sonno a lungo termine. In tali casi, non è possibile risolvere l’insonnia, a meno che non venga risolto prima il problema principale con il trattamento appropriato. Oltre a questi trattamenti, ci si può sbarazzare dell’insonnia e dei disturbi del sonno prestando attenzione all’igiene del sonno e consultando un medico specialista.

Sonno e obesità

“L’obesità sta diventando un problema sociale sempre più diffuso. E’ stato dimostrato da studi scientifici che le persone in sovrappeso vivono in media 10 anni in meno rispetto ai normopeso”.

Essere in sovrappeso può provocare malattie potenzialmente mortali come diabete, malattie cardiache e vascolari, ipertensione, disturbi sessuali, apnea notturna, problemi articolari e ossei. Alle persone obese è consigliato di fare attenzione alla dieta e dedicare del tempo all’esercizio fisico. Se non si riesce, è preferibile riportare il peso ad un livello normale attraverso un’operazione chirurgica.

Uno dei fattori più importanti che causano l’obesità è l’insonnia.

Le sostanze chimiche che vengono rilasciate durante il giorno, vanno a stancare e ad usurare il corpo. C’è bisogno di un sonno profondo per riparare questa usura e proteggere la nostra salute. Ormoni rilasciati durante il sonno profondo inducono a rafforzare le difese immunitarie e consentono alle cellule anomale di essere distrutte, inoltre aiutano anche a bruciare i grassi. Le persone che non riescono ad avere un sonno di qualità durante la notte non sono in grado di rinnovare le loro cellule danneggiate: quindi il il livello dell’obesità aumenta. Inoltre, il sonno di qualità aiuta ad avere le energie sufficienti per lavorare e per prendere le giuste decisioni durante tutto il giorno.

POSIZIONI NOTTURNE E L’IMPATTO SUL CORPO

“E’ assolutamente necessario tenere una corretta posizione notturna per rilassare la schiena e i muscoli”

La colonna vertebrale, che fornisce il supporto base del nostro corpo, è composta da 33 ossa disposte l’una sopra l’altra. Tra le vertebre troviamo dei cuscinetti di cartilagine chiamati “dischi” e tra i dischi c’è un nucleo simile a gel. Il midollo spinale è un tessuto nervoso che scende lungo la schiena a partire dal cervello. Da lì partono 31 coppie di nervi a destra e a sinistra, e tutto questo sistema è protetto dalla spina dorsale.

Una volta che questi nervi sono partiti dalla spina dorsale, sono distribuiti verso le braccia, le gambe e il resto del corpo e svolgono le funzioni di movimento e sensazione della specifica area. Non tutti hanno una postura notturna ideale. Ad esempio alcune persone preferiscono dormire comodamente sulla schiena. Questa posizione non è consigliabile, soprattutto alle coppie, in quanto aumenta il russare nonostante allevi la colonna vertebrale.

Nel dormire a pancia in giù, invece, si possono riscontrare inconvenienti, come la pressione sul petto e l’allungamento eccessivo del collo e della spina dorsale.

La posizione più raccomandata è la posizione laterale, dormendo di fianco a formare una Sc con la colonna vertebrale, le braccia e le gambe non completamente distese. Si consiglia, inoltre, di piegare ginocchia e portare verso l’addome, in posizione fetale. In particolare, si raccomanda di dormire in questa posizione a chi ha problemi di schiena e/o al collo e alle donne incinte, evitando la posizione supina. Oltre ai consigli posturali, si raccomanda di avere una temperatura media della camera da letto di 20-21 gradi, fattore importante per un sonno di qualità.

SCEGLIERE MATERASSO E CUSCINO

“La scelta del materasso e del cuscino errati causerà il deterioramento della curva naturale della zona lombare e del collo provocando malattie della colonna vertebrale.”

Mentre il materasso giusto aiuta a preservare la naturale curvatura del corpo, quello sbagliato causa pressioni ai muscoli, ai nervi e ai vasi sanguigni, provocando mal di schiena. Un buon materasso dovrebbe supportare la zona lombare, le spalle, il collo e le ginocchia. L’eccessiva rigidità del materasso causa la formazione di spazi vuoti tra il materasso e il corpo, mentre un materasso troppo morbido non supporta il peso del corpo, creando problemi di circolazione.

Quindi, ci si gira e ci si rigira molte volte durante la notte, senza dormire profondamente.

I materiali usati nel materasso, la qualità del rivestimento esterno ed il sistema di molle interno sono molto importanti. Prima di prendere una decisione, bisogna informarsi bene sul materasso che si desidera acquistare. Il materasso dovrebbe proteggere anche il calore corporeo. In modo da evitare di sudare o di sentire freddo, bisogna prestare molta attenzione alle tecnologie usate all’interno e alle caratteristiche dei rivestimenti esterni dei lati estivo e invernale.

Per un confortevole e riposante sonno, la scelta del cuscino è fondamentale. Dormire senza cuscino non è consigliato per il collo, ma neanche dormire con un cuscino troppo basso. Il cuscino ideale dovrebbe assecondare le naturali curve del collo, offrendo il sostegno giusto a testa e collo.

CONSIGLI PER DORMIRE BENE

“Dormire, è un periodo di riposo in cui il cervello e il corpo stanchi si riparano. Un adulto ha bisogno di una media di 7-8 ore di sonno al giorno. Studi di laboratorio hanno dimostrato che possono insorgere problemi psichici e fisici in individui non in non in grado di dormire bene per un lungo periodo.”

Per avere un sonno salutare ci sono alcune regole chiamate “igiene del sonno” da seguire:

  • Indipendentemente dal momento in cui vai a letto di notte, dovresti alzarti ogni mattina alla stessa ora.
  • Fare attività fisica regolare contribuisce notevolmente a dormire bene
  • Fumo alcol e bevande contenenti caffeina dovrebbero essere evitati.
  • Una doccia calda prima di andare a letto aumenta la qualità del sonno.
  • Dormire sempre nella stessa stanza dove si è abituati.
  • Bisognerebbe scegliere un materasso ortopedico confortevole e adatto al tipo di corpo, né troppo rigido né troppo morbido.
  • Se si hanno problemi di stomaco come il reflusso, prediligere un cuscino alto, in modo da tenere sollevate le spalle.
  • Dovrebbero essere scelti vestiti comodi per avere facilità di movimento durante il sonno.
  • Non andare a letto finchè non si ha sonno
  • I lavori importanti non dovrebbero essere fatti la sera tardi.
    • Queste sono le necessarie condizioni per poter essere in grado di dormire bene.

I nostri modelli


Dove siamo

 
 

Richiedi un preventivo gratuito

Compila il form con tutte le informazioni necessarie e ricevi in breve un preventivo gratuito!

Richiedi un preventivo gratuito

Compila il form con tutte le informazioni necessarie e ricevi in breve un preventivo gratuito!